Responsive Ad Area

welfare

"Sussidiarietà, fra crisi demografica, immigrazione e nuove politiche di welfare''

Milano, 10 ottobre 2017 Il 9 ottobre si è tenuto un interessante convegno, organizzato dal Comitato MI’mpegno in collaborazione con la Fondazione Sussidiarietà, per confrontarsi e interrogarsi sul tema della Sussidiarietà e delle nuove politiche di Welfare. Il salone strapieno, al Circolo Filologico di Milano, di persone interessate al bene comune, una comunità attenta all’ultimo e alle fragilità; molti i volti conosciuti di associazioni di volontariato e di persone impegnate quotidianamente e ricercare il ben_essere dell’altro. Dopo la presentazione della crisi demografica e del calo delle nascite di Gian Carlo Blangiardo, una sintesi del suo libro “Sussidiarietà e… crisi demografica” Rapporto sulla sussidiarietà 2016/2017“, sono intervenuti Don V...

Welfare: il volontariato non va in vacanza

Milano, 4 agosto 2017 Welfare: una delle risorse più utili al “sistema Paese”, un principio di sussidiarietà reale “Anto’ fa caldo“, era un tormentone di un famoso spot pubblicitario. E in questi giorni di caldo ne fa parecchio. Un caldo che diventa ancora più pericoloso per chi sta in città e, in numero maggiore, si tratta di persone anziane e sole. Già, perché uno dei problemi più ricorrenti è la solitudine. Per fortuna sono molte le associazioni che, durante lo svuotamento delle città, si occupano e pre-occupano di questa solitudine senza mai andare in vacanza. Potrei citarne tante, ma su tutte e a titolo esemplificativo la Comunità Sant’Egidio e l’Opera San Fraancesco; ogni giorno incontrano, ascoltano, sostengono e portano un po’ di R...

Le "sirene rosse" rapiscono il capitano Gentiloni e la nave dei voucher affonda

La storia dei voucher lavoro, minimizzata dai media italiani, è una delle più grandi vergogne dell’attuale governo italiano ed un’ulteriore e pericolosa deriva antipolitica, demagogica e populista. Ricapitolando un po’ la vicenda, tanto per sapere di che cosa parliamo, i c.d. “voucher lavoro” o “buoni lavoro”, sono stati introdotti, per la prima volta in Italia, nel 2003, dal Governo Berlusconi che, in attuazione della delega contenuta nella Legge Biagi (Legge 14 febbraio 2003, n.30), con il D.lgs n.273/2003 ha definito e  disciplinato le “prestazioni occasionali di tipo accessorio”, con lo scopo dichiarato di regolamentare alcune attività lavorative “occasionali”, spesso svolte al di fuori della legalità e non facilmente riconducibili alle tipologie contrattuali tipiche del lavoro s...

Password dimenticata

Registrati