Responsive Ad Area

sanità digitale

Proposta: SSN DIGITALE

L’assistito può solo accedere online ai suoi esami, grazie all’ausilio di una interfaccia utente web, mediante un meccanismo di autenticazione. L’accesso è consentito in sola lettura. Qualsiasi medico, di qualsiasi struttura ospedaliera e clinica, o medico generico, può accedere al database di ogni singolo assistito in lettura o per l’inserimento di un nuovo esame. Quindi, i soggetti del SSN e dei servizi socio-sanitari regionali che prendono in cura l’assistito, inseriscono i dati di un nuovo esame nel database dell’assistito specifico, e il relativo documento associato nella relativa cartella. Inoltre a loro è consentito accedere liberamente a tale database o cartella. Da specificare che la tabella database dell’assistito sarà obbligatoriamente ordinata cronologicamente in base all...

Documentazione sanitaria digitale – approfondimenti

Gli attori della redazione documentale sono i professionisti sanitari di diverse discipline. I requisiti funzionali della documentazione sanitaria ambulatoriale sono: Fornire una base informativa per le decisioni; Garantire continuità assistenziale; Facilitare l’integrazione operativa tra più professionisti; Tracciare le attività svolte; Contribuire ad una buona gestione del rischio di eventi avversi; Costituire una fonte di dati; Semplificare e rendere più soddisfacente il lavoro. I requisiti di contenuto della documentazione sanitaria ambulatoriale sono: I Contenuti Generali ossia il bisogno di rendere evidenti le informazioni per identificare il paziente ed il singolo episodio di cura su tutti i documenti che costituiscono la cartella ambulatoriale; I principali dati identificativi sono...

La documentazione digitale Sanitaria e Sociosanitaria

Esistono numerose tipologie di documenti sanitari. Successivamente sono definiti solo quelli grande diffusione. Il più usato è certamente il certificato che corrisponde a qualsiasi attestazione scritta di fatti di carattere tecnico, constatati nell’esercizio professionale, dei quali l’atto è destinato a provare la verità. In ambito sanitario sono chiamati referti i documenti di significato e valore diverso, per i quali si specifica una chiarificazione. Nello specifico, il referto medico per antonomasia è la comunicazione che il medico, oppure chiunque esercita una professione sanitaria, è tenuto a presentare all’Autorità Giudiziaria per aver prestato opera o assistenza nei casi che possano presentare caratteri di un delitto perseguibile d’ufficio. In più è possibile definire re...

Sanità Digitale – Di che cosa si tratta?

Già negli ultimi anni, grazie al Ministero della Salute che ha provveduto alla pubblicazione delle linee guida sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), la situazione ha lasciato lo stato di immobilizzazione. La Provincia Autonoma di Trento e ben 4 regioni hanno sviluppato il FSE e lo hanno messo a disposizione dei cittadini. Tra queste c’è la Sardegna che si affianca a tre regioni del Settentrione: Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia. Purtroppo, meno del 15% della popolazione usa realmente il FSE, poiché non è ancora funzionante. La “ricetta elettronica”, altro baluardo del concetto di digitalizzazione nell’ambito sanitario, stenta a decollare. I dati del 2013 considerano che quasi il 25% delle aziende sanitarie consente di pagare il ticket online, il 50% la prenotazione online di visite...

Password dimenticata

Registrati