Responsive Ad Area

Lavoro

PER l’Italia: il lavoro del futuro

Discuteremo presto il nostro programma di governo PER l'Italia in due grandi eventi organizzati il prossimo 25 e 26 novembre alla Reggia di Portici, a Napoli, e il 2 e 3 dicembre al Teatro Franco Parenti di Milano. Due appuntamenti decisivi per la vita del nostro movimento. Oggi parliamo di lavoro. ...Leggi di più

Il lavoro che cambia: la centralità delle competenze

Il complesso rapporto tra progresso tecnologico e lavoro, è antico quanto l’uomo. Dall’invenzione della ruota, alle varie rivoluzioni industriali che si sono succedute nel tempo, le attività lavorative hanno subito trasformazioni continue. La quarta rivoluzione industriale (ormai entrata in ogni pro...Leggi di più

Con Musumeci in Sicilia!

Ecco l'intervista a Stefano Parisi apparsa su "il dubbio" sabato 9 settembre «Giusta la scelta di Musumeci. Con lui in Sicilia vinciamo» Stefano Parisi e Giovanni Negri hanno presentato mercoledì scorso a Milano l’alleanza programmatica Energie per l’Italia e La Marianna Energie per l’Italia e La Ma...Leggi di più

L’efficienza della pubblica amministrazione e gli standard europei

Le differenze negli standard di sicurezza sociale, di salario minimo, di previdenza, etc. sono e saranno ancora per lungo tempo legati alle amministrazioni nazionali, alla loro efficacia ed efficienza ed ovviamente al livello di ricchezza disponibile in un paese. Com'è successo nei primi 60 anni del...Leggi di più

Cultura, lavoro, sistema televisivo e istituti italiani di cultura all’estero

Censimento ed emersione di spazi con potenziali per utilizzo culturale La provincia italiana è piena di piccoli tesori, teatrini poco utilizzati o da ristrutturare, fabbriche abbandonate da riconvertire, auditorium mai aperti, sale cinematografiche chiuse, scuole abbandonate. Tutto questo patrimonio...Leggi di più

La scienza e la società

Tutto il XX secolo si è concentrato nell'applicazione dell'Illuminismo e dello scientismo al sociale. L'idea che la ragione e la scienza potessero essere applicate ai problemi della convivenza sociale ha percorso l'intero secolo , culminando nelle socialdemocrazie e nell'idea di Welfare State. Nei s...Leggi di più

I vantaggi del CETA

Il CETA, acronimo di Comprehensive Economic and Trade Agreement, è il trattato di libero scambio tra il Canada e l'Unione Europea. In Italia i partiti "sovranisti/lepenisti", insieme al Movimento 5 Stelle, si sono dichiarati contrari a questo importante accordo commerciale. Qui di seguito capiremo p...Leggi di più

La deriva kafkiana che distrugge l’economia

La crisi che ha colpito l’Italia non è un fenomeno degli ultimi anni. È l’epilogo di una deriva disastrosa imboccata dai tardi anni Sessanta. Invece di rafforzare le conquiste del miracolo economico postbellico e compiere il salto di qualità verso un’economia di mercato avanzata, si virò verso la ju...Leggi di più

Brianza: le piccole e medie imprese vincono la partita dell’export

Lecco, 23 maggio 2917 - In una settimana di luci e di ombre per il Paese, il nostro spicchio di Brianza si rivela sempre un interessante luogo di osservazione. Da un lato sono arrivati i dati relativi al record di esportazioni italiane, con punte ancor più evidenti in alcune regioni e settori merceo...Leggi di più

JOBS ACT delle PARTITE IVA? Fuffa parasindacale

Come volevasi dimostrare. Abbiamo sempre sospettato che l'interessamento del governo Renzi /Gentiloni a questo tipo di lavoratori fosse deleterio e diseducativo e che avrebbe condotto a una disciplina che, invece di liberare questa fetta determinante di mondo produttivo, l'avrebbe incatenata alle pr...Leggi di più

Oggi più che mai serve lo Statuto dei lavori

Sono quasi cinquant'anni che il dibattito italiano sul lavoro ruota intorno al tema dello Statuto dei lavoratori. Quante volte abbiamo sentito discutere di articolo 18? Quante volte siamo stati portati a pensare che le tutele degli anni Settanta fossero le uniche per cui valeva lottare? Nel frattemp...Leggi di più

Per il lavoro non servono incentivi, ma decisioni

L’Italia il Paese degli incentivi. Ve ne sono di tutti i generi: crediti d’imposta per la cultura, incentivi per l’assunzione delle categorie svantaggiate, decontribuzione per il lavoro dei giovani residenti nel Mezzogiorno, sgravi che le imprese che esportano etc… Si tratta di misure talmente numer...Leggi di più

  • 1
  • 2

Password dimenticata

Registrati