Responsive Ad Area

Italia

Roma e l'Italia: analogia di un decadimento

È impressionante la similarità tra i problemi di Roma e quelli dell’Italia. Roma infatti è affetta da un debito enorme. Gli ultimi dati parlano di circa 9,5 mld di saldo passivo: la gestione commissariale iniziata 2008 costa al comune di Roma e dunque ai cittadini, l’addizionale Irpef più alta d’Italia pari allo 0,9%. In accordo con il Mef (Ministero Economico Finanza) il comune compartecipa ai 500 mln di oneri annui di debito ,intervenendo per circa 200 MLN l’anno con un addizionale Irpef aumentata dello 0,4%. Le proprie partecipate, in particolare ATAC e AMA, sono l’emblema dell’inefficienza e dell’inefficacia di una gestione senza alcuna strategia di medio lungo periodo, in cui massimizzare il rapporto qualità servizio adeguato/costo a carico dell’utenza dovrebbe esser...

Immigrazione: affrontiamola seriamente

Esprimersi sull’immigrazione è sempre difficile. Lo è perché bisogna parlare della vita e del futuro di migliaia di persone che cercano disperatamente di scampare ad un’esistenza di guerra e povertà. Lo è perché si deve parlare di altrettante persone che nel bel mezzo di una delle più grandi crisi finanziarie del mondo moderno, si ritrovano a dover affrontare e accogliere culture totalmente differenti che, in aggiunta alla minaccia crescente del terrorismo, sentono accrescere in loro una sensazione di insicurezza personale e finanziaria mai affrontata. Per questo credo che l’argomento non vada affrontato superficialmente, come lo si fa con gli slogan e con questo termine non intendo solamente il “Tutti a casa!” ma anche il “Accoglienza, unica soluzione!”...

Intitolare una via a Craxi? Sì, ma prima #parliamodicraxi

Intitolare una via a Craxi, ad oggi, è inutile. È inutile perché ci si allontana dal cuore del problema, ovvero la necessità di aprire un serio dibattito storico-politico sull’ex leader del Psi. Diciassette anni dopo la sua morte, Craxi non ha pace: la sua figura desta ancora scalpore, perché non è stata debitamente analizzata e storicizzata. I convegni riguardanti l’operato dell’ex presidente del Consiglio – eccetto i preziosi incontri organizzati dalla fondazione Craxi – si concentrano esclusivamente sugli scandali di Mani Pulite e non ne considerano l’intera vicenda. L’impostazione giudiziario-moralistica del discorso ha impedito di comprendere il ruolo di Craxi nella storia italiana e nella storia della sinistra nostrana. Considerare Craxi un semplice ladro, insomma, ha allontanato, e ...

  • 1
  • 2

Password dimenticata

Registrati