Responsive Ad Area

#famostostadio

Lo Stadio della Roma, tra il ridicolo e il grottesco

La vicenda dello stadio della Roma è la dimostrazione di come il decisore pubblico oramai si comporti tra il ridicolo e il grottesco. Basta ripercorrere brevemente i relativi passaggi. Giunta Marino. Le due nuove “punte” della Associazione Sportiva Roma, Parnasi e Pallotta, scendono in campo e, ai sensi della legge sugli stadi, presentano la loro proposta. Per Marino e l’assessore Caudo lo stadio va bene lì, a Tor di Valle. Ma a condizione di realizzare un’enorme quantità di opere pubbliche, non previste e programmate precedentemente e quindi, a garanzia dell’equilibrio economico dell’iniziativa (imposto per legge, sic!), ci vogliono tre grattacieli. Grattacieli solo per uffici. Le case sono bandite dalla legge sugli stadi. Giunta Raggi. Per l’asse...

Password dimenticata

Registrati