Responsive Ad Area

#energieutili

CAMBIAMENTO CLIMATICO: STRUMENTALIZZAZIONE A SCAPITO DELL'AMBIENTE

Sul cambiamento climatico varie sono le posizioni, certe maggioritarie, altre non, ma del resto anche esse hanno dei fondamenti di verità. Quel che è certo è che sulla questione climatica c’è una netta divisione di opinioni, tra chi ha un atteggiamento tendente al catastrofismo e chi invece nutre forte scetticismo, alimentato dalle conseguenze che la mentalità catastrofista ha sul piano economico e finanziario. Il cambiamento climatico è diventato un po’ così; tutti ne parlano, certi alzano critiche, altri ancora si soffermano a ripetere la voce di corridoio. Il problema scaturisce quando le voci che ripetiamo con una certa inerzia consentono ai mercati di essere influenzati dall’acquisizione di politiche energetiche conservatrici o non. Il primo segnale negazionista che ...

PEM5S: UNA PROPOSTA DI PIANO ENERGETICO TRA L'ESISTENTE E L'INATTUABILE

Il Piano Energetico (PEM5S) presentato alla Camera dal Movimento 5 Stelle il giorno 3 Aprile è stato analizzato dal gruppo di lavoro “Energia&Ambiente”, che ne ha intercettato parti descriventi pratiche già in vigore, su cui si vuole strumentalizzare a scopi propagandistici ed elettorali, periodi contraddittori, e parti invece dalla dubbia fattibilità tecnico/tecnologica e scientifica, a causa di una superficiale analisi dell’intrinsecità degli aspetti gestionali ed attuativi del settore energetico. Il gruppo di lavoro “Energia&Ambiente” ha analizzato il Piano Energetico presentato alla Camera dal Movimento 5 Stelle il 3 Aprile dall’On. Roberto Fico, che ha aperto una viva argomentazione dei vari punti. Il piano è suddiviso in obbiettivi generali...

Geopolitica e competitività nazionale nel contesto UE

La competitività nazionale è stata altamente compromessa, in uno scenario psico economico europeo in cui vige l’interesse favoreggiante alcuni stati membri piuttosto che di altri. L’assenza di una significativa rappresentanza politico-governativa in Italia ha portato a gravi perdite economiche, aiutate  negativamente da una cattiva gestione delle risorse tipica delle sinistre. È fondamentale per il nostro Paese riprendere la propria importanza sul fronte internazionale e tornare a dare respiro alle attività dell’artigianato e dell’imprenditoria “Made in Italy” attraverso giuste scelte di gestione delle risorse energetiche su scala internazionale. Si è   visto nella storia  come alcune  scelte geopolitiche  piuttosto che  altre determianassero una certa s...

Password dimenticata

Registrati