Responsive Ad Area

Energie per l’Italia

I miliardi che lo Stato spreca: ecco i veri costi della politica

Renzi apre la sua intervista di oggi sul Corriere sottolineando come da premier guadagnasse la metà di un parlamentare, e rivendicando orgogliosamente di non avere oggi né stipendio né pensione. Il fatto che questo sia il messaggio più importante che chi ha governato per gli ultimi tre anni si sente di lanciare dalle pagine del primo quotidiano nazionale la dice lunga non solo sui risultati del suo governo, ma soprattutto sull’appiattimento culturale della nostra classe politica. La politica deve tornare ad avere dignità. La democrazia costa. Inseguire i populisti sul loro terreno non pagherà, nemmeno a livello elettorale: tra copia e originale, gli elettori sceglieranno l’originale. I veri sprechi della politica non sono gli stipendi di ministri e parlamentari, ma i miliardi c...

Il diritto a non tollerare gli intolleranti

La risposta europea agli attentati di Londra non può limitarsi ancora una volta alle candele commemorative e alle bandiere a mezz’asta. Il cordoglio per le vittime del terrorismo islamico (sì, islamico) è diventato il rito pigro di un’Europa impaurita e politicamente corretta. Meno di un anno fa il sindaco di Londra, Sadiq Khan, dichiarava che subire attentati è “parte integrante” della vita nelle grandi città. Suppongo che stanotte abbia dormito sonni tranquilli. Io no. Karl Popper diceva che dovremmo rivendicare, nel nome della tolleranza, il diritto a non tollerare gli intolleranti. E questo criterio dovrebbe ispirare, subito e senza esitazioni, una decisa operazione culturale di contrasto all’ideologia dell’islam politico, senza la quale nessuna misu...

Intervista a Il Dubbio/ "Il 1 aprile parleremo a tutti quelli che hanno a cuore l'Italia"

Rocco Vazzana – Il Dubbio Per un attimo è stato l’erede designato da Silvio Berlusconi, poi il Cavaliere ha cambiato idea e l’ha abbandonato al suo destino. Ma Stefano Parisi non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Da mesi gira il Paese con Megawatt, una kermesse itinerante che avrà il suo culmine a Roma, il primo aprile, con la conferenza nazionale di “Energie per l’Italia”, il nuovo movimento dell’ex candidato sindaco di Milano. Parisi, possiamo dire che tra due settimane nascerà un nuovo partito? Nascerà un nuovo movimento, i partiti non ci sono più. A Roma tireremo le fila di un percorso iniziato a metà settembre. In questi mesi abbiamo fatto un enorme lavoro sul territorio – costruendo centinaia di circoli e organizzando decine di ...

  • 1
  • 8
  • 9

Password dimenticata

Registrati