Responsive Ad Area

Condividi

Semplificazione e Digitalizzazione

Proposta: ANPR DIGITALE

L’ANPR Digitale si basa su un database centralizzato. Ogni comune può accedere ai dati dei propri residenti direttamente connettendosi con il database centrale (DATABASE ITALIA).

Il Database Italia contiene una tabella, principalmente (potrebbero essere inseriti ulteriori dati) costituita da cinque campi: codice fiscale (chiave primaria), nome, cognome, comune di residenza e via di residenza. Tale database avrà tante righe quanti sono i residenti in Italia. Il progetto ANPR permetterà l’allineamento delle basi dati locali, consentirà lo scambio di dati tra diversi comuni per la semplificazione dei processi amministrativi. Inoltre permetterà di rendere disponibili i servizi anagrafici centralizzati per i pubblici servizi. Il tutto consentirà un miglioramento della qualità dei servizi che vengono forniti ai cittadini, mediante l’ausilio di un’anagrafe centralizzata, tale da consentire loro di richiedere documenti e certificazioni anagrafiche presso qualsiasi sede comunale e non obbligatoriamente presso il comune di residenza.

 

Proposte:

  • Carta d'identità elettronica:

La carta di identità elettronica deve sostituire la carta d'identità cartacea. Tutte le funzionalità previste dal documento cartaceo dovranno essere implementate sul supporto elettronico. La carta di identità elettronica deve essere una smart-card. Dovrà incorporare tutte le informazioni personali di ogni cittadino. Ogni comune dovrà garantire la carta di identità elettronica e dovrà eliminare la carta d'identità cartacea. Mediante l'uso del documento elettronico, la qualità dei servizi che vengono forniti ai cittadini verrà migliorata nettamente. Il cittadino potrà richiedere documenti e certificazioni anagrafiche presso qualsiasi sede comunale e non obbligatoriamente presso il comune di residenza.

 

  • Figura del Personale Digitale:

Ogni Comune potrà avvalersi di personale qualificato che possa aiutare i cittadini a sfruttare appieno tutte le funzionalità digitali che l’Ente mette a disposizione. Inoltre, ogni Comune deve disporre di strutture software che possano permettere ai cittadini di collegarsi in Rete.

 

Condividi

Foto del profilo di fscotto
Nato ad Avellino il 3 Aprile 1982. Nel 2005 ho conseguito la Laurea con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sull'Interazione Uomo Macchina. Nel 2008 ho conseguito la Laurea Specialistica con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sulla Simulazione. Lavoro dal 2009 nel settore Informatico. Attualmente sono analista/programmatore. Nel 2009 mi sono trasferito a Milano per lavorare in ambito Informatica bancaria (area Finanza). Dopo due anni e due mesi mi sono trasferito a Roma. Nutro interesse verso i linguaggi di programmazione, ottime competenze matematiche (in particolare nel campo statistico e tecniche di ottimizzazione e simulazione) e swarm intelligence. Spero di poter dare un forte contributo per risvegliare il Paese.

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati