Responsive Ad Area

Condividi

Semplificazione e Digitalizzazione

Progetto ABC-DIGITAL – Di che cosa si tratta?

Una delle resistenze più forti che si incontrano nei progetti di digitalizzazione della PA è quella causata dal digital divide generazionale. Esiste, è innegabile, ma molti progetti, spesso sostenuti con partnership private, posso aiutare a superarlo diminuendo sensibilmente la distanza di conoscenze tecnologiche tra una generazione e l'altra.

Nel 2015, Stefano Parisi, con Assolombarda ha promosso per la città di Milano il Progetto ABCDigital. Seicento studenti delle scuole superiori si sono trasformati in professori e hanno insegnato l’uso di computer, tablet e smartphone grazie ai corsi per gli over 60. Oggi, saper usare la rete è fondamentale.

Il programma ABCDigital provvede a far scoprire internet agli over 60. Il web e le nuove tecnologie sono troppo importanti in una società sempre più digitale. Infatti, il mancato accesso a tali strumenti rischia di ridurre le possibilità di inclusione, per tutti coloro che non sviluppano interesse o sensibilità verso il mondo tecnologico.

Inoltre, nel nostro Paese se consideriamo i cittadini tra i 55 e i 74 anni, solo il 33% è in grado di utilizzare un motore di ricerca. Mentre in Germania la percentuale sale al 61% e, addirittura raggiunge il 75% in Finlandia. Considerando che nel nostro Paese la maggioranza della popolazione tra i 60 e i 75 anni non ha mai usato internet, è necessario che tale progetto si possa estendere da Milano a tutta Italia.

In Lombardia, il 65% degli individui sono utenti abituali di internet mentre il 26% non lo ha mai usato. Il gap da colmare è soprattutto culturale, riguarda cioè le competenze digitali. Si è partiti dall’esercito di oltre 600 studenti delle ultime tre classi di 21 scuole superiori del territorio di Milano, Lodi, Monza e Brianza. Sono stati i professori per i percorsi di formazione di 10.000 cittadini over 60 con poca familiarità verso il mondo digitale.

Tale progetto è un tassello per raggiungere gli obbiettivi al 2020 dell’Agenda Digitale. Inoltre, alfabetizzare la fascia degli over 60, in un paese come l’Italia non tanto giovane anagraficamente, è anche un modo per aumentare la domanda di servizi online, a partire da quelli pubblici, e quindi stimolarne l’offerta.
Ecco di seguito la home-page del sito http://www.abc-digital.org/ relativo il Progetto ABC-DIGITAL:


Dalla home-page, lo studente, cliccando semplicemente sulla parte sinistra della pagina, può registrarsi facilmente e quindi avere l’opportunità di diventare un professore:

Viceversa, dalla home-page, un cittadino over 60, cliccando semplicemente sulla parte destra della pagina, può registrarsi facilmente e quindi avere l’opportunità di diventare uno studente per apprendere il mondo di internet, quindi spedire una email, oppure usare un motore di ricerca, ecc:

Condividi

Foto del profilo di fscotto
Nato ad Avellino il 3 Aprile 1982. Nel 2005 ho conseguito la Laurea con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sull'Interazione Uomo Macchina. Nel 2008 ho conseguito la Laurea Specialistica con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sulla Simulazione. Lavoro dal 2009 nel settore Informatico. Attualmente sono analista/programmatore. Nel 2009 mi sono trasferito a Milano per lavorare in ambito Informatica bancaria (area Finanza). Dopo due anni e due mesi mi sono trasferito a Roma. Nutro interesse verso i linguaggi di programmazione, ottime competenze matematiche (in particolare nel campo statistico e tecniche di ottimizzazione e simulazione) e swarm intelligence. Spero di poter dare un forte contributo per risvegliare il Paese.

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati