Responsive Ad Area

Condividi

Lavoro e Welfare / Semplificazione e Digitalizzazione

La Ricerca del Lavoro nell’Era Digitale

Il sito cliclavoro.gov.it è un portale sviluppato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che permette alle aziende, ai cittadini ed agli operatori, sia privati che pubblici, di avere le necessarie informazioni riguardo la sfera lavorativa. Il sito mette a disposizione una sezione news e diverse aree di informative di approfondimento. Quotidianamente nella sezione news sono aggiornate tutte le informazioni sui bandi e concorsi, sulle opportunità di lavoro, sugli aspetti normativi e sugli incentivi e finanziamenti per le imprese. C’è anche un filtro relativo le news per ottenere una suddivisione territoriale.

Inoltre, il portale è provvisto anche di una rassegna stampa settimanale alimentata da numerosi articoli. Inoltre, cliclavoro.gov.it è presente anche sui social grazie ai profili Twitter, Linkedin e Facebook. Infatti, tutte le notizie, i sondaggi ed i contenuti redazionali sono condivisi sui social. Il BlogCliclavoro dettaglia gli articoli quotidiani proposti dal portale. Invece, sulla fanpage Facebook, i contenuti redazionali del portale vengono condivisi insieme agli articoli esterni ed ai video. Per scovare eventi e offerte di lavoro è utile sfruttare Twitter, mentre per i dibattiti viene usato il social Linkedin.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, mediante il portale cliclavoro.gov.it, cerca di mettere in comunicazione il lavoratore con l’impresa. Infatti, l’azienda viene informata appena una nuova candidatura viene registrata nel portale. Se il candidato ha le caratteristiche professionali richieste, viene contattato dalla società mediante l’invio di un messaggio. Quindi, per il candidato, è opportuno controllare nell’area riservata, la casella dei messaggi. Per potersi candidare ad eventuali offerte, è necessario registrarsi al portale e quindi inserire il CV. Per individuare le offerte di lavoro delle aziende, dei centri per l’impiego e dalle agenzie per il lavoro presenti nel portale Cliclavoro, è necessario inserire il luogo desiderato e la professione.

La nostra proposta tende ad estendere l’idea implementata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il portale cliclavoro.gov.it. Bisogna definire un ulteriore luogo di incontro tra candidati e offerte di lavoro sia pubbliche che private.

Ogni utente-cittadino (la chiave usata sarà il Codice Fiscale) può iscriversi. In particolare può registrare le proprie competenza in maniera sequenziale. Dall'altra parte, ogni società può eseguire una ricerca di personale con determinate caratteristiche. All'istante, quindi dopo che la società ne ha fatto richiesta, il sito tramite un algoritmo di matching tra le competenze degli iscritti e le caratteristiche ricercate, elabora una classifica dei candidati basata sulla percentuale di matching più alto. Per motivi di privacy, arriva una notifica al candidato. Se il candidato risponde positivamente, il proprio nome viene inoltrato alla società. Il portale sarebbe di grande utilità sia chi cerca un primo impiego lavorativo, ma anche per chi un lavoro già ce l'ha.

La classifica tiene conto delle percentuali di matching. Come esempio possiamo considerare tre diversi candidati già inseriti nel database del portale:

Candidato 1 con competenze A, B, C;
Candidato 2 con competenze A, B, D;
Candidato 3 con competenze A, F, E;

La società o Ente pubblico è interessata alla ricerca di un candidato con le caratteristiche A, B, C. All’istante, il sistema elabora la seguente classifica: Candidato 1 con 100%, Candidato 2 con 66%, Candidato 3 con 33%. In tempo reale, il Candidato 1 riceve una mail dal sistema, che lo informa dell’interessamento della società o Ente pubblico, e gli chiede se vuole entrare in contatto con gli interessati. Se il Candidato 1 accetta, la società o Ente entra in possesso del nome del candidato, altrimenti la mail precedente viene inviata al candidato 2, ecc...

Condividi

Foto del profilo di fscotto
Nato ad Avellino il 3 Aprile 1982. Nel 2005 ho conseguito la Laurea con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sull'Interazione Uomo Macchina. Nel 2008 ho conseguito la Laurea Specialistica con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sulla Simulazione. Lavoro dal 2009 nel settore Informatico. Attualmente sono analista/programmatore. Nel 2009 mi sono trasferito a Milano per lavorare in ambito Informatica bancaria (area Finanza). Dopo due anni e due mesi mi sono trasferito a Roma. Nutro interesse verso i linguaggi di programmazione, ottime competenze matematiche (in particolare nel campo statistico e tecniche di ottimizzazione e simulazione) e swarm intelligence. Spero di poter dare un forte contributo per risvegliare il Paese.

Scrivi un commento

1 Commento su "La Ricerca del Lavoro nell’Era Digitale"

Ordina per::   più recenti | più vecchi | più votati
Valerio Minervini
Ospite

Proposta davvero molto interessante. Sarebbe un passo in avanti alla digitalizzazione, quella vera.

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati