Responsive Ad Area

Condividi

In primo piano

Cosa frena lo sviluppo dell’economia

Ma che idea ha dello sviluppo Di Maio? Il ministro si concentra unicamente sul contratto di lavoro per i servizi di consegna a domicilio ma non affronta in modo serio, strutturato e razionale i grandi cambiamenti che stanno investendo il nostro mercato del lavoro. Di Maio si scandalizza per la paga dei fattorini ma non dice nulla su come creare le condizioni utili ai giovani e a chi fa impresa per creare anche da noi quelle start up destinate ad assumere i “riders".

Il tema vero è l'idea di sviluppo che abbiamo per il nostro Paese e che i grillini purtroppo non hanno. Dobbiamo puntare sul terziario avanzato, sulle start up, sugli investimenti - come scrive Enrico Moretti nel suo bel saggio sulla 'nuova geografia del lavoro' - invece di concentrarci unicamente su lavori temporanei che pure vanno regolati come accade altrove.

È come per il turismo: nel mondo abbiamo colossi che generano migliaia di posti di lavoro tra affittacamere, camerieri, personale per le pulizie, guide turistiche, ma dove sono idee di business come queste in Italia, capaci di generare lavori ad alto valore aggiunto? La priorità per il governo in carica è modernizzare la nostra economia o solo dare una manciata di euro in più ai fattorini? Vogliamo sostenere chi lavora, produce e si dà da fare, o rabbonirlo con lo stipendio per stare a casa, vedi reddito di cittadinanza?

A me sembra che gli annunci fatti dal ministro sul "Decreto dignità" siano solo un modo per accontentare da una parte l’ala sinistra del 5Stelle che scalpita e dall’altra per cercare di togliere spazio a Salvini che a sua volta ha messo in ombra i grillini. Altro che “svolta storica”, ancora una volta siamo davanti a una mossa tutta politica e demagogica dietro la quale non si vede un programma serio per il rilancio e la crescita della nostra economia.

Condividi

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati