Responsive Ad Area

Condividi

Semplificazione e Digitalizzazione

Il FAX: quando non ci si vuole innovare

2017 - Sistema Piemonte, il portale di servizi voluto dalla Regione Piemonte per digitalizzare il rapporto con il cittadino, richiede per completare la registrazione l'invio dei documenti tramite FAX!

L'anno è corretto, 2017, eppure il caro vecchio FAX resta un caposaldo della "digitalizzazione".

La redazione di DDAY, ha testato personalmente la modalità di registrazione al portale che richiede l'utilizzo della PEC (Posta Certificata).
Dovrebbe bastare quest'ultima a garantire l'autenticità dell'iscrizione e infatti il portale prevede proprio questo.
Purtroppo tutte le registrazioni terminano con un messaggio di impossibilità nell'accertare online l'identità personale e richiede l'invio dei documenti (CI, CF, Residenza) tramite il già nominato FAX.

Perchè si è creata una situazione così, passatemi il termine, assurda?
I motivi possono essere vari, alcuni poco simpatici sono riportati nell'articolo, ma la risposta a questa domanda non è così importante per capire il lavoro necessario da compiere per spingere davvero la digitalizzazione.

Le informazioni presenti in tutti quei compartimenti stagni visibili solo dalle singole PA o da un ristrettissimo numero di esse, devono essere liberate, messe in rete, interconnesse.
Un'architettura snella e semplice, ma che sia in grado di unire una volta per tutte i migliaia di byte già presenti nelle singole PA.
Questo è uno dei pilastri che il lavoro del gruppo sulla digitalizzazione ha già identificato come fondamentale e vuole sviluppare con l'aiuto di tutti coloro vogliano mettere a disposizione le proprie energie e le proprie idee per portare davvero l'Italia nell'era digitale.

Di seguito il link all'articolo citato:
Piemontesi sudditi del Fax: è l'unico modo per iscriversi al portale della Regione

Condividi

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati