Responsive Ad Area

Condividi

Economia e Fisco / Semplificazione e Digitalizzazione

Fatturazione Elettronica PA – Di che cosa si tratta?

La fatturazione elettronica è divenuta obbligatoria il 6 giugno 2014. Infatti, da tale data risulta impossibile pagare fatture non pervenute in via elettronica. I Ministeri, gli enti di previdenza e l’assistenza sociale e le Agenzie fiscali hanno l’obbligo esclusivo di usarla. L’Agenzia delle Entrate è addetta alla gestione del Sistema di interscambio, che riceve le fatture e le destina alle Pubbliche Amministrazioni. Gli altri attori coinvolti nella Fatturazione Elettronica PA sono il Dipartimento Affari Generali del MEF, la Ragioneria Generale dello Stato e l’AGID, che provvede alla gestione dell’indice PA (IPA), utile all'emissione e trasmissione delle fatture elettroniche.

Inoltre, l’AGID coordina i gruppi di lavoro con Unioncamere, le Associazioni di categoria e professionisti e Confindustria. La Fatturazione Elettronica consentirà enormi risparmi per lo Stato Italiano. Secondo stime ufficiose si prevede 1,6 miliardi di risparmi l’anno, con l’incremento di altri 5 miliardi se si riuscisse a dematerializzare l’intero ciclo, ossia dall'ordine fino al pagamento.

Ulteriori vantaggi sono evidenziati per la Pubblica Amministrazione che per il cittadino. Nel primo caso, è stato possibile censire tutti gli uffici destinatari della fatturazione elettronica. Inoltre, sono state semplificate le procedure di acquisizione telematica delle fatture, con la disponibilità immediata, univoca e certa dei dati fiscali e contabili. Il cittadino e le aziende usufruiscono di un sistema semplificato di trasmissione delle fatture. In più, i tempi di effettuazione dei singoli passi richiesti dalla legge sono definitivi e non vengono messi in discussione.

Condividi

Foto del profilo di fscotto
Nato ad Avellino il 3 Aprile 1982. Nel 2005 ho conseguito la Laurea con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sull'Interazione Uomo Macchina. Nel 2008 ho conseguito la Laurea Specialistica con lode in Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno, con tesi sulla Simulazione. Lavoro dal 2009 nel settore Informatico. Attualmente sono analista/programmatore. Nel 2009 mi sono trasferito a Milano per lavorare in ambito Informatica bancaria (area Finanza). Dopo due anni e due mesi mi sono trasferito a Roma. Nutro interesse verso i linguaggi di programmazione, ottime competenze matematiche (in particolare nel campo statistico e tecniche di ottimizzazione e simulazione) e swarm intelligence. Spero di poter dare un forte contributo per risvegliare il Paese.

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati