Responsive Ad Area

Esteri

Immigrazione: affrontiamola seriamente

Esprimersi sull’immigrazione è sempre difficile. Lo è perché bisogna parlare della vita e del futuro di migliaia di persone che cercano disperatamente di scampare ad un’esistenza di guerra e povertà. Lo è perché si deve parlare di altrettante persone che nel bel mezzo di una delle più grandi crisi finanziarie del mondo moderno, si ritrovano a dover affrontare e accogliere culture totalmente differenti che, in aggiunta alla minaccia crescente del terrorismo, sentono accrescere in loro una sensazione di insicurezza personale e finanziaria mai affrontata. Per questo credo che l’argomento non vada affrontato superficialmente, come lo si fa con gli slogan e con questo termine non intendo solamente il “Tutti a casa!” ma anche il “Accoglienza, unica soluzione!”...

Il futuro della UE: cosa auspica Energie PER l'Italia?

Il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, ha pubblicato il 1 Marzo un documento sul futuro dell’Unione Europea, individuando cinque possibili scenari sui quali ha invitato gli Stati Membri a riflettere e pronunciarsi. In Italia, al di là delle urla, non sembra discuterne seriamente nessuno. E allora lo facciamo noi: quanto segue è la posizione del circolo di Bruxelles del nostro movimento, che invita aderenti e simpatizzanti di Energie PER l’Italia, e in generale i cittadini, a esprimere la loro opinione. Secondo noi, innanzitutto, ha fatto bene la Commissione Europea a sollecitare gli Stati Membri affinché decidano, entro il 2017, sul futuro dell’Europa. Grandi sconvolgimenti stanno mettendo alla prova – ed a volta in discussione – il prog...

Il diritto a non tollerare gli intolleranti

La risposta europea agli attentati di Londra non può limitarsi ancora una volta alle candele commemorative e alle bandiere a mezz’asta. Il cordoglio per le vittime del terrorismo islamico (sì, islamico) è diventato il rito pigro di un’Europa impaurita e politicamente corretta. Meno di un anno fa il sindaco di Londra, Sadiq Khan, dichiarava che subire attentati è “parte integrante” della vita nelle grandi città. Suppongo che stanotte abbia dormito sonni tranquilli. Io no. Karl Popper diceva che dovremmo rivendicare, nel nome della tolleranza, il diritto a non tollerare gli intolleranti. E questo criterio dovrebbe ispirare, subito e senza esitazioni, una decisa operazione culturale di contrasto all’ideologia dell’islam politico, senza la quale nessuna misu...

Perché non dico #ForzaEuropa

Oskar Schindler è passato alla storia per aver salvato migliaia di ebrei dal genocidio nazista. Chi ha visto il capolavoro di Spielberg che lo ha reso celebre, però, sa anche che la sua non è la storia dell’eroe canonico, ortodosso, senza macchie e senza ombre. Anzi: prima di salvare quelle vite, Schindler iniziò la sua attività imprenditoriale approfittando del divieto di commercio imposto agli ebrei, proseguendo nella sua attività con l’esplicito obiettivo di arricchirsi alle loro spalle. E per farlo strinse rapporti coi vertici delle SS, corruppe ufficiali e burocrati, vendette merci di contrabbando. Soprattutto, rimase membro del partito nazista fino alla fine della guerra. Fu più eroico Schindler o chi si oppose esplicitamente al nazismo, salvando la dignità, ma unendosi al tris...

Elezioni olandesi, una lezione per l'Italia

di Luca Bonofiglio Mercoledì 15 Marzo si sono svolte in Olanda le Elezioni Generali per rinnovare i seggi del Parlamento e determinare la guida del prossimo governo: un appuntamento molto atteso per il futuro del paese e, soprattutto, per le sue conseguenze sulla politica europea. Il Primo Ministro uscente, il liberale Mark Rutte, infatti, aveva definito la competizione olandese come “il quarto di finale nella contesa contro il populismo” in vista della semifinale in Francia e della finale in Germania, senza dimenticare l’Italia. Con una legge elettorale perfettamente proporzionale, la scelta del governo è il risultato di una convergenza tra i partiti maggiormente rappresentativi del Parlamento che raggiungono un’intesa politica, dopo le elezioni, su punti di programma chiari e condivisi. ...

Password dimenticata

Registrati