Responsive Ad Area

Condividi

Referendum Autonomia

Autonomia, Menorello: governo convochi subito Zaia

"Sarebbe gravissimo se, come riportato da alcuni giornali, il Governo avesse davvero intenzione di convocare al tavolo delle trattative per l'autonomia post referendum, Lombardia ed Emilia Romagna e non il Veneto".
E' quanto dichiarato in una nota da Domenico Menorello, coordinatore veneto di Energie PER l'Italia e deputato di Civici e Innovatori. "Sarà bene ricordare al sottosegretario Bressa - prosegue Menorello - che nel corso del question time del 2 maggio scorso, il Ministro per gli Affari regionali rendeva ufficialmente nota sia la domanda di avvio del negoziato ai sensi dell'art. 116 della Costituzione, inoltrata dal Presidente della Regione Veneto già nel marzo 2016, sia la disponibilità dell'esecutivo ad avviare la procedura di carattere concertativo, prevista appunto dall'articolo 116 della nostra Carta".

"Dopo il referendum veneto del 22 ottobre scorso ci saremmo aspettati che il Veneto fosse la prima Regione ad essere convocata dal Governo. Invece non solo sembra che sia l'unica esclusa, ma al momento il solo atto concreto di cui abbiamo notizia è l'imminente distacco di Sappada dall'unica Regione non speciale del nordest. Non serve la politica dei dispetti ma occorre lavorare tutti assieme per trovare risposte adeguate alle esigenze emerse da ultimo lo scorso 22 ottobre. E se, come non credo, poi sarà Zaia a rifiutare un confronto serio e nel merito sarà bene che lo si capisca subito", conclude il deputato padovano.

Condividi

Scrivi un commento

Diventa il primo a commentare!!

wpDiscuz

Password dimenticata

Registrati