Responsive Ad Area

Stefano Parisi

Stefano Parisi

Le nostre proposte #PERillavoro

Festeggiamo il 1 Maggio con un’operazione verità e senza ipocrisie. Chi parla oggi nelle piazze in Italia è, in molti casi, responsabile della stagnazione del mercato del lavoro: quattro giovani su dieci non hanno un lavoro e solo il 40% delle donne lavora in Italia. Questo è colpa di una burocrazia che imprigiona il mercato del lavoro, di un eccesso di contrattazione, rigidità ed iper garanzie pe...

Basta soldi pubblici ad Alitalia

Tutti sanno che il salvataggio di Alitalia rappresenterebbe l’ennesimo inutile prelievo dalle tasche degli Italiani. Un prelievo per un’azienda che perde soldi da anni ed è ad un punto di non ritorno. Sono stati già spesi 7,4 miliardi di Euro! E’ una situazione disperata. Eppure per motivi di consenso elettorale la si vorrebbe salvare. E’ incredibile, bisogna fare qualcosa....

La vittoria di Macron dimostra il superamento dei partiti tradizionali. Serve novità politica

Nel ballottaggio alle elezioni francesi mi auguro prevalga Macron. Marine Le Pen sarebbe un danno per l’Italia. L’Europa si sfalderebbe, riceverebbe un colpo mortale. L’Italia senza l’Europa sarebbe molto più debole nel far fronte al proprio debito, ai problemi della sicurezza, dell’immigrazione, allo sviluppo. Augurarsi la vittoria di Macron non vuol dire condividere le politiche economiche e soc...

Il debito e la serietà di chi ci governa

Fitch ha abbassato il suo rating sull’Italia Trovate qui l’estratto del report (in Inglese), chiarissimo nell’indicare le responsabilità del Governo e della classe politica. Eccone una delle frasi introduttive. “Italy’s persistent track record of fiscal slippage, back-loading of consolidation, weak economic growth, and resulting failure to bring down the very high lev...

Una nuova casa per il centro destra

Il Movimento 5 Stelle può vincere le prossime elezioni. Per l’Italia sarebbe un disastro. Le loro proposte sono di estrema sinistra, i loro metodi sono da regime. Solo il centro destra oggi può evitare questo rischio. Può evitarlo se riesce a offrire soluzioni serie per far uscire l’Italia dalla crisi economica e sociale in cui si trova. Può evitarlo se prende atto che gran parte del s...

Taglia la spesa!

Abbiamo creato questa sezione del sito per permettere a tutti di dare un contributo positivo a un’opera titanica! Ridurre la spesa pubblica e combattere sprechi, e inefficienze che tanto costano al Paese: sia in termini di spesa pubblica, ma anche in lentezze, bizantinismi burocratici e mancate opportunità per chi -come le aziende- spesso con questo Stato deve combattere. Abbiamo bisogno del...

I miliardi che lo Stato spreca: ecco i veri costi della politica

Renzi apre la sua intervista di oggi sul Corriere sottolineando come da premier guadagnasse la metà di un parlamentare, e rivendicando orgogliosamente di non avere oggi né stipendio né pensione. Il fatto che questo sia il messaggio più importante che chi ha governato per gli ultimi tre anni si sente di lanciare dalle pagine del primo quotidiano nazionale la dice lunga non solo sui risultati del su...

Il diritto a non tollerare gli intolleranti

La risposta europea agli attentati di Londra non può limitarsi ancora una volta alle candele commemorative e alle bandiere a mezz’asta. Il cordoglio per le vittime del terrorismo islamico (sì, islamico) è diventato il rito pigro di un’Europa impaurita e politicamente corretta. Meno di un anno fa il sindaco di Londra, Sadiq Khan, dichiarava che subire attentati è “parte integrante...

Giustizia: il Parlamento legiferi in modo chiaro, senza norme confuse o compromessi

Netta separazione tra potere legislativo ed esecutivo e potere giudiziario. È uno dei capisaldi della nostra Costituzione. Sempre più inattuata. L’articolo di Arturo Celletti e Eugenio Fatigante di oggi sull’Avvenire dice finalmente parole chiare sul punto. I magistrati che entrano in politica devono lasciare la magistratura. Definitivamente. Abbiamo troppi casi di comportamenti vissut...

Intervista a La Stampa/ "Servono persone della società e non espressione delle segreterie dei partiti"

Giuseppe Alberto Falci – La Stampa Mentre dalla Capitale Angelino Alfano archivia l’esperienza dell’Ncd e lancia Alternativa popolare da Milano Stefano Parisi osserva e prepara la prima conferenza di Energie per l’Italia che si terrà a Roma il 1 aprile. «Non sarà un pesce di aprile», ironizza. Parisi, e allora cosa sarà? «Girando il Paese in questi mesi ho incontrato tantis...

Sui voucher Governo e Pd subalterni alla Cgil

I voucher sono uno strumento semplice, flessibile e poco costoso. Così come dovrebbero essere tutte le forme contrattuali di un Paese moderno. Invece di semplificare queste ultime, il governo abolisce i voucher, con il benestare del PD e di tutti i partiti di opposizione. Gli stessi che nei mesi scorsi hanno proposto restrizioni all’applicazione dei buoni lavoro. Un atteggiamento subalterno ...

In Olanda vincono soluzioni chiare, coerenti ed efficaci

La vittoria del VVD nelle elezioni olandesi è un’ottima notizia e anche il segnale che quanto stiamo costruendo con Energie PER l’Italia va nella direzione giusta. Non è sufficiente “arginare il populismo”, come stanno dicendo in molti in queste ore: bisogna farlo con soluzioni chiare, coerenti ed efficaci, per risolvere davvero i problemi delle persone. Bisogna farlo, come...

Password dimenticata

Registrati