Responsive Ad Area

Condividi

In primo piano

Quella coesione sociale che serve all’Italia per tornare grande

Quella coesione sociale che serve all’Italia per tornare grande
Gli italiani hanno voglia di innovazione, ambiente, sicurezza. La ricerca realizzata da La Stampa racconta un’altra Italia. È il Paese forte, con grandi qualità umanitarie, imprenditoriali, scientifiche, culturali, artistiche, paesaggistiche, che conosciamo e che può e deve tornare grande. Ci riusciremo solo se saremo uniti nelle sfide che abbiamo di fronte, se ci sarà una vera coesione sociale.
Abbiamo bisogno di famiglie unite, comunità attive, nella società, negli uffici pubblici, nelle aziende, nei quartieri. Abbiamo bisogno di battere il rancore, l’ipocrisia, l’invidia, l’odio sociale, il conflitto. Queste sono le cose di cui si nutre la politica di oggi, senza visione, e la comunicazione senza ambizioni. L’analisi di Community Group mostra che gli italiani, i tanti italiani che non votano, i delusi e chi cerca una nuova casa, tutti, sono sempre più stanchi e lontani da questa politica. Ecco perché dobbiamo credere nelle nostre radici giudaico cristiane, nella nostra cultura del diritto, nella libertà delle persone di esprimere se stesse. Abbiamo bisogno di una scuola in grado di trovare le vocazioni che ogni ragazzo ha dentro di sé, abbiamo bisogno di un sistema pubblico più moderno ed efficiente, capace di premiare i più bravi e di motivare chi non ci crede più. Non abbiamo bisogno di urla, slogan affannati, di cercare un nemico, non serve il riconoscimento biometrico per i dipendenti pubblici. Abbiamo bisogno di dare fiducia e riconoscimento sociale a chi vuole darsi da fare per le proprie famiglie e per i propri amici. Abbiamo bisogno di far cambiare idea alle persone sulla politica. #torniamograndi

Condividi

Password dimenticata

Registrati